Agevolazioni Contributive

In quadro normativo sempre più complesso e articolato abbiamo deciso di pubblicare una guida sintetica sul quadro agevolativo aggiornato alle ultime novità normative.
L' archivo è sempre aggiornato!

Alternanza Scuola Lavoro

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro privati
Esclusi i datori di lavoro domestico
Destinatari
Studenti under 35 che hanno svolto presso il medesimo datore di lavoro:
- attivita di alternanza scuolalavoro pari almeno al 30% delle ore di alternanza previste ai sensi dell'art.1, comma 33, L. 107/2015, ovvero 30% del monte ore previsto per le attivita di alternanza all'interno dei percorsi erogati ai sensi del capo III del D. Lgs. 226/2005, ovvero 30% del monte ore previsto per le attivita di alternanza realizzata nell'ambito dei percorsi di cui al capo II del DPCM 25.01.2008, ovvero 30% del monte ore previsto dai rispettivi ordinamenti per le attivita di alternanza nei percorsi universitari
- periodi di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore, il certificato di specializzazione tecnica superiore o periodi di apprendistato in alta formazione
Eta del destinatario
Under 35
Tipologia di contratto
Assunzioni con contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti
Da effettuare entro 6 mesi dall'acquisizione del titolo di studio
Incentivo contributivo
Esonero totale dai contributi previdenziali a carico del datore di lavoro dovuti all'Inps (esclusi premi Inail) nel limite massimo di . 3.000 annui per un periodo massimo di 36 mesi



Apprendisti

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro privati Comprese agenzie di somministrazione. Esclusi i datori di lavoro domestico
Requisiti oggettivi:
Datori interessati
Tutti i datori di lavoro.
Destinatari
Apprendistato Professionalizzante: Da 18 a 29 anni e 364 giorni (17 anni se in possesso di una qualifica professionale)
Apprendistato Qualifica O Diploma: Da 15 a 25 anni e 364 giorni
Apprendistato Alta Formazione E Ricerca: Da 18 a 29 anni e 364 giorni In possesso di diploma di istruzione secondaria superiore o di un diploma professionale conseguito nei percorsi di istruzione e formazione professionale integrato da un certificato di specializzazione tecnica superiore o del diploma di maturita professionale all'esito del corso annuale integrativo.
Apprendistato Professionalizzante Beneficiari Indennita Di Mobilita O Trattamento Di Disoccupazione: Qualsiasi eta. Lavoratori titolari/ beneficiari di indennita di mobilita o di un trattamento di disoccupazione Naspi e Asdi (no lavoratori beneficiari di assegno di ricollocazione o parti del contratto di ricollocazione). E sufficiente che all'atto dell'assunzione il lavoratore sia titolare del diritto, indipendentemente dall'effettiva corresponsione (ma con istanza Naspi gia presentata).
Eta del destinatario
Apprendistato Professionalizzante: Da 18 a 29 anni e 364 giorni
Apprendistato Qualifica O Diploma: Da 15 a 25 anni e 364 giorni
Apprendistato Alta Formazione E Ricerca: Da 18 a 29 anni e 364 giorni
Apprendistato Professionalizzante Beneficiari Indennita Di Mobilita O Trattamento Di Disoccupazione: Qualsiasi eta
Tipologia del contratto
Apprendistato Professionalizzante:
Apprendistato. A tempo pieno o part time (purche la ridotta articolazione oraria non vanifichi il raggiungimento della finalita formativa). Durata minima 6 mesi (per i datori di lavoro che svolgono la propria attivita in cicli stagionali, i contratti collettivi nazionali di lavoro stipulati dalle associazioni sindacali comparativamente piu rappresentative sul piano nazionale possono prevedere specifiche modalita di svolgimento del contratto di apprendistato, anche a tempo determinato).
Apprendistato Qualifica O Diploma: Apprendistato. Durata minima 6 mesi. Durata max 3 anni (4 anni nel caso di diploma professionale quadriennale).
Apprendistato Alta Formazione E Ricerca: Apprendistato. Durata minima 6 mesi.
Apprendistato Professionalizzante Beneficiari Indennita Di Mobilita O Trattamento Di Disoccupazione: Apprendistato professionalizzante finalizzato alla qualificazione o riqualificazione professionale.
Incentivo
Apprendistato Professionalizzante:
Incentivi normativi
Recesso libero: al termine del periodo di formazione le parti possono recedere dal contratto con il solo rispetto del periodo di
preavviso;
Computo: gli apprendisti sono esclusi dal computo dei limiti numerici previsti da leggi e contratti collettivi per l'applicazione di
particolari normative e istituti (ad esempio, ai fini del computo dell'aliquota dei disabili, prevista dalla legge n. 68/1999)
Incentivi economici
Possibilita di inquadrare l'apprendista fino a due livelli inferiori rispetto alla categoria spettante, in applicazione del contratto
collettivo nazionale di lavoro, ai lavoratori addetti a mansioni o funzioni che richiedono qualificazioni corrispondenti a quelle al
conseguimento delle quali e finalizzato il contratto o, in alternativa, di stabilire la retribuzione dell'apprendista in misura percentuale
e in modo graduale all'anzianita di servizio.
Incentivi fiscali
L'intero costo sostenuto dal datore di lavoro e deducibile dalla base imponibile IRAP.
Incentivi contributivi
Aziende fino a 9 dipendenti: aliquota contributiva a carico del datore di lavoro 3,11% per il 1 anno di contratto, 4,61% per il 2 anno
di contratto, 11,61% dal 3 anno (art. 1 comma 773 legge n.296/06).
Aziende con piu di 9 dipendenti: aliquota contributiva a carico del datore di lavoro 11,61%
Apprendistato Qualifica O Diploma:
Non trova applicazione il contributo di licenziamento;
L'aliquota contributiva del 10% e ridotta al 5%; resta lo sgravio totale per i datori di lavoro che occupano fino a 9 dipendenti;
Esenzione versamento 1,31% (finanziamento Naspi) e 0,30% (fondi interprof. per formazione continua) Per le ore di formazione svolte all'esterno dell'azienda non sussiste obbligo retributivo; per quelle all'interno la retribuzione e pari al 10% di quella normalmente prevista.
2020 Datori di lavoro che occupano 9 o meno addetti: sgravio contributivo del 100% con riferimento alla contribuzione dovuta ai sensi dell'art. 1, c. 773, quinto periodo, della legge n. 296/06, per i periodi contributivi maturati nei primi 3 anni di contratto, fermo restando il 10% per i periodi contributivi maturati negli anni di contratto successivi al terzo.
Apprendistato Alta Formazione E Ricerca:
Quota di contribuzione a carico del datore 11,61% della retribuzione imponibile ai fini previdenziali.
Per la durata fissata da regolamentazione.
Per le ore di formazione svolte all'esterno dell'azienda non sussiste obbligo retributivo; per quelle all'interno la retribuzione e pari al 10% di quella normalmente prevista fino al 31/12/2019
Apprendistato Professionalizzante Beneficiari Indennita Di Mobilita O Trattamento Di Disoccupazione:
Incentivi normativi
Computo: gli apprendisti sono esclusi dal computo dei limiti numerici previsti da leggi e contratti collettivi per l'applicazione di
particolari normative e istituti (ad esempio, ai fini del computo dell'aliquota dei disabili, prevista dalla legge n. 68/1999)
Incentivi contributivi
Per i lavoratori beneficiari dell'indennita di mobilita, la contribuzione a carico del datore di lavoro e pari al 10% per 18 mesi (a
carico del lavoratore 5,84%). Al termine del periodo agevolato, l'aliquota contributiva a carico del lavoratore rimane pari al 5,84%
per tutta la durata del contratto di apprendistato, la contribuzione datoriale e, invece, dovuta in misura piena.
Non sono ancora state emanate da parte del Ministero del Lavoro e dell'Inps le disposizioni applicative per quanto riguarda il
trattamento contributivo in caso di assunzione con contratto di apprendistato dei lavoratori beneficiari di un trattamento di
disoccupazione.
Incentivi economici
Possibilita di inquadrare l'apprendista fino a due livelli inferiori rispetto alla categoria spettante.
Contributo mensile pari al 50% dell'indennita di mobilita che sarebbe stata corrisposta al lavoratore (per 12,24, 36 mesi).



Assunzioni Tempo Indeterminato Post Covid

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro esclusi settore agricolo e del lavoro domestico
Destinatari
In base alla disposizione di legge, non e possibile benefciare dell'esonero contributivo per le assunzioni
- effettuate con contratto di apprendistato;
- a tempo indeterminato di lavoratori che abbiano gia avuto un contratto a tempo indeterminato nei 6 mesi precedenti all'assunzione presso la medesima impresa.
Tipologia di contratto
Assunzioni a tempo indeterminato effettuate fno al 31 dicembre 2020, L'esonero contributivo in esame si applica anche alle trasformazioni a tempo indeterminato
di contratti a termine, successive alla data di entrata in vigore del Decreto Agosto (ossia successive al 15 agosto 2020).
Incentivo contributivo
I datori di lavoro possano benefciare, ferma restando l'aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche, dell'esonero totale (100%) dal versamento dei contributi previdenziali a loro carico,
per un periodo massimo di 6 mesi decorrenti dalla data di assunzione e
nel limite massimo di 8.060 euro annui (riparametrato ed applicato su base mensile).
L'esonero contributivo non si applica ai premi e contributi dovuti all'INAIL.



Aziende Che Non Fruiscono Della Cig Art 3

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro esclusi settore agricolo e del lavoro domestico che non richiedono i trattamenti di cassa integrazione con causale COVID-19 e che ne abbiano gia fruito nei mesi di maggio e giugno 2020
Destinatari
Tutti i rapporti di lavoto in essere.
Tipologia di contratto
Tutti i rapporti di lavoto in essere.
Incentivo contributivo
La norma prevede, in particolare, che,
- per un periodo massimo di 4 mesi,
- i datori di lavoro, con esclusione del settore agricolo, possano benefciare, ferma restando l'aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche, dell'esonero dal versamento dei contributi previdenziali a loro carico.
Il suddetto esonero contributivo e fruibile entro il 31 dicembre 2020, in una misura massima pari al doppio delle ore di integrazione salariale gia fruite e puo essere riconosciuto anche ai datori di lavoro che hanno richiesto periodi di integrazione salariale ai sensi del DL n. 18/2020, collocati, anche parzialmente, in periodi successivi al 12 luglio 2020.



Beneficiari Reddito Di Cittadinanza

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro privati che comunicano alla piattaforma digitale dedicata al Rdc nell'ambito del SIUPL le disponibilita dei posti vacanti.
Il datore di lavoro, contestualmente all'assunzione del beneficiario di Rdc stipula, presso il centro per l'impiego, ove necessario, un patto di formazione, con il quale garantisce al beneficiario un percorso formativo o di riqualificazione professionale Il diritto alla fruizione degli incentivi e subordinato al rispetto delle condizioni stabilite dall'art. 1, c. 1175, della legge n. 296/06.
Destinatari
Soggetti beneficiari di Rdc
Dall'assunzione del lavoratore consegue l'obbligo di comunicare entro 30 giorni dall'avvio dell'attivita il reddito previsto (relativo all'anno solare dell'assunzione) che scaturisce dalla stessa. Il maggior reddito da lavoro concorre, a decorrere dal mese successivo a quello della variazione, alla determinazione del beneficio nella misura dell'80%, rideterminando conseguentemente l'importo mensile del Rdc. Tale importo costituira il nuovo tetto per le ulteriori eventuali assunzioni di membri del nucleo.
Tipologia di contratto
Assunzione:
- con contratto a tempo pieno e indeterminato a soggetti beneficiari di Rdc, anche attraverso l'attivita svolta da un soggetto accreditato di cui all'art.12 del DLgs n. 150/15 (anche con socio di cooperativa con lavoro subordinato)
- con contratto di apprendistato (tutti 3 i tipi)
Le agevolazioni si applicano a condizione che il datore di lavoro realizzi un incremento occupazionale netto del numero di dipendenti nel rispetto dei criteri fissati dall'art.31, c. 1, lettera f), del Dlgs n. 150/15, riferiti esclusivamente ai lavoratori a tempo indeterminato. Il diritto alle predette agevolazioni e subordinato al rispetto degli ulteriori principi generali di cui all'art. 31 del Dlgs n. 150/15.
Esclusi: contratto di lavoro domestico, dirigenti, occasionale, intermittente.
Incentivo contributivo
Esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a carico del datore di lavoro e del lavoratore (ferma restando l'aliquota di computo delle prestazioni previdenziali) con esclusione dei premi e contributi dovuti all'INAIL, nel limite dell'importo mensile del Rdc percepito dal lavoratore all'atto dell'assunzione, per un periodo pari alla differenza tra 18 mensilita e quello gia goduto dal beneficiario stesso
- massimo 780 euro mensili
- minimo 5 mensilita.
Per i rapporti di lavoro avviati nel corso del mese, ricalcolo dividendo per 31.
In caso di rinnovo del Rdc l'esonero e concesso nella misura fissa di 5 mensilita. L'importo massimo di beneficio mensile non puo eccedere l'ammontare totale dei contributi previdenziali e assistenziali a carico del datore di lavoro e del lavoratore assunto per le mensilita incentivate (esclusi i premi INAIL)





Cooperative Sociali

Datori interessati
Cooperative sociali che svolgono attivita diverse - agricole, industriali, commerciali o di servizi - finalizzate all'inserimento lavorativo di persone svantaggiate
Destinatari
Persone svantaggiate (invalidi fisici, psichici e sensoriali, ex degenti di istituti psichiatrici, soggetti in trattamento psichiatrico, tossicodipendenti, alcolisti, minori in eta lavorativa con difficolta familiare, le persone detenute o internate negli istituti penitenziari, i condannati e gli internati ammessi alle misure alternative alla detenzione e al lavoro all'esterno ai sensi dell'articolo 21 della legge 26 luglio 1975, n. 354, Le persone svantaggiate devono costituire almeno il 30% dei lavoratori della cooperativa.
Tipologia di contratto
Assunzione a tempo determinato
Assunzione a tempo indeterminat o Inserimento in qualita di soci lavoratori
Incentivo
Contributi per l'assicurazione obbligatoria previdenziale ed assistenziale ridotti a zero (l'esonero contributivo, che comprende anche la quota a carico del lavoratore)



Detenuti

Datori interessati
Imprese pubbliche e private, cooperative sociali che hanno stipulato apposita convenzione con la Direzione dell'Istituto penitenziario ove sono ristretti i destinatari.
Destinatari
Detenuti o internati negli istituti penitenziari, ex degenti di ospedali psichiatrici giudiziari, persone condannate e internate ammesse al lavoro esterno.
Esclusi i condannati ammessi alle misure alternative (art. 47, 47 bis, 47- ter, 48 legge 354/1975).
Tipologia di contratto
Assunzioni con contratto di lavoro subordinato (anche part time) per non meno di 30 gg con corresponsione di un trattamento economico non inferiore a quello previsto dal CCNL.
Svolgimento effettivo di attivita di formazione nei confronti dei destinatari.
Incentivo
La misura dell'agevolazione e pari al 95 per cento dell'aliquota contributiva complessivamente dovuta (quota a carico del datore di lavoro e del lavoratore), calcolata sulla retribuzione corrisposta al lavoratore.Lo sgravio contributivo spetta anche per i diciotto mesi successivi alla cessazione dello stato detentivo, a condizione che l'assunzione del detenuto e internato sia avvenuta mentre lo stesso era ammesso al regime di semiliberta o al lavoro esterno.
Nel caso di detenuti e internati che non hanno beneficiato della semiliberta o del lavoro esterno, invece, lo sgravio contributivo spetta per un periodo di ventiquattro mesi successivo alla cessazione dello stato detentivo, sempre che l'assunzione sia avvenuta mentre il lavoratore era in regime di restrizione.
Credito d'imposta mensile di . 520 in caso di assunzione di lavoratori detenuti o internati, anche ammessi al lavoro all'esterno - . 300 in caso di assunzione di lavoratori semiliberi provenienti dalla detenzione o internati semiliberi (importi validi a decorrere dal 2014 fino all'adozione di un nuovo decreto ministeriale).



Donne

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro privati Comprese agenzie di somministrazione. Esclusi i datori di lavoro domestico
Requisiti oggettivi:
- rispetto dei principi generali .
- l'assunzione, la proroga o la trasformazione devono realizzare un incremento netto del numero dei dipendenti rispetto alla media dei 12 mesi precedenti.
Destinatari
- Donne di qualsiasi eta Prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi Residenti in aree svantaggiate.
- Donne di qualsiasi eta Prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi Occupate in professioni o settori caratterizzati da un tasso di disparita uomo-donna che supera almeno del 25% della disparita media occupazionale di genere.
- Donne di qualsiasi eta Prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi ovunque residenti.
Eta del destinatario
Donne qualsiasi eta
Tipologia del contratto
Assunzione a tempo determinato
Assunzione a tempo indeterminato
Trasformazione a tempo indeterminato di un precedente rapporto agevolato
Tempo pieno o part time
Esclusioni: lavoro ripartito, accessorio, intermittente.
Incentivo contributivo
Riduzione del 50% dei contributi INPS a carico del datore di lavoro e dei premi INAIL
Durata:
12 mesi in caso di assunzione a tempo determinato (comprese proroghe).
18 mesi in caso di assunzione a tempo indeterminato In caso di trasformazione a tempo indeterminato (entro la scadenza) di un contratto a tempo determinato, l'incentivo spetta per ulteriori 6 mesi.



Fruitori Naspi

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro privati
Rispetto dei principi generali
Destinatari
Lavoratori che fruiscono della NASpI compresi i soggetti che, avendo inoltrato istanza di concessione, abbiano titolo alla prestazione ma non l'abbiano ancora percepita.
Eta del destinatario
Qualsiasi eta
Tipologia del contratto
Assunzione a tempo pieno e indeterminato Trasformazione a tempo pieno e indeterminato di un rapporto a termine.
Incentivo contributivo
Contributo mensile pari al 20% dell'indennita mensile NASpI residua che sarebbe stata corrisposta al lavoratore per un massimo di 24 mesi.



Giovani Eccellenze

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro privati l'esonero non e riconosciuto ai datori di lavoro privati che, nei 12 mesi precedenti all'assunzione, abbiano proceduto a licenziamenti individuali per giustificato motivo oggettivo ovvero a licenziamenti collettivi nell'unita produttiva per la quale intendono procedere all'assunzione di "giovani eccellenze". Rispetto dei principi generali.
Destinatari
Cittadini in possesso della laurea magistrale, ottenuta nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 con la votazione di 110 e lode e con una media ponderata di almeno 108/110, entro la durata legale del corso di studi e prima del compimento del 30 anno di eta, in universita statali o non statali legalmente riconosciute; b) cittadini in possesso di un dottorato di ricerca, ottenuto nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 e prima del compimento del 34 anno di eta, in universita statali o non statali legalmente riconosciute.
Tipologia di contratto
Assunzione:
-a tempo indeterminato (anche part-time)
-trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a tempo determinato (fermi i requisiti alla data di trasformazione)
Incentivo contributivo
Incentivo per 12 mesi pari al 100% della contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro nel limite massimo di . 8.000 annui (esclusi premi Inail); il massimale e proporzionalmente ridotto in caso di assunzione a tempo parziale.
Portabilita prevista: nelle ipotesi in cui il lavoratore, per la cui assunzione a tempo indeterminato e stato parzialmente fruito l'esonero, sia nuovamente assunto a tempo indeterminato da altri datori di lavoro privati, nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2019 e il 31 dicembre 2019, l'esonero e riconosciuto agli stessi datori di lavoro per il periodo residuo utile alla sua piena fruizione.



Giovani Genitori

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro privati, le societa cooperative (per lavoratori dipendenti e per soci lavoratori subordinati), le imprese sociali ex DLgs 115/2006 Esclusi gli enti pubblici (economici e non economici).
Rispetto dei principi generali
Destinatari
Lavoratori di eta fino a 35 anni e 364 giorni.
Genitori di figli minori (legittimi, naturali, adottivi o affidati).
Titolari di uno dei seguenti rapporti di lavoro: lavoro subordinato a tempo determinato, lavoro in somministrazione, lavoro intermittente, lavoro ripartito, contratto di inserimento, co.co.co., lavoro accessorio oppure disoccupati (in tal caso e richiesto l'ulteriore requisito della registrazione dello stato di disoccupazione presso il centro per l'impiego).
Iscritti alla Banca dati giovani genitori.
Tipologia di contratto
Assunzione a tempo indeterminat o Trasformazione a tempo indeterminato di un rapporto a tempo determinato Tempo pieno o part time.
Incentivo contributivo
Contributo di . 5.000
Il beneficio puo essere goduto per max 5 lavoratori.



Lavoratori Disabili

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro privati inclusi quelli privati che assumono disabili pur non essendovi tenuti compresi gli enti pubblici economici e agenzie di somministrazione.
Requisiti oggettivi:
- rispetto dei principi generali
- l'assunzione, la proroga o la trasformazione devono realizzare un incremento netto del numero dei dipendenti rispetto alla media dei 12 mesi precedenti
Destinatari
Tipologia 1
Lavoratore disabile con riduzione della capacita lavorativa superiore al 79% o minorazioni ascritte dalla I alla III categoria delle tabelle annesse al D.P.R. n. 915/78
Tipologia 2
Lavoratore disabile con riduzione della capacita lavorativa tra il 67 e il 79% o minorazioni ascritte dalla IV alla VI categoria delle tabelle annesse al D.P.R. n. 915/78;
Tipologia 3
Lavoratore con disabilita intellettiva e psichica che comporti una riduzione della capacita lavorativa superiore al 45%
Tipologia di contratto
Tipologia 1
Assunzione a tempo indeterminato e trasformazione a tempo indeterminato di un rapporto a termine (anche a tempo parziale)
Tipologia 2
Assunzione a tempo indeterminato e trasformazione a tempo indeterminato di un rapporto a termine (anche a tempo parziale)
Tipologia 3
Assunzione a tempo indeterminato e trasformazione a tempo indeterminato di un rapporto a termine (anche a tempo parziale)
Incentivo
Tipologia 1
Incentivo pari al 70% della retribuzione mensile lorda imponibile ai fini previdenziali per 36 mesi
Tipologia 2
Incentivo pari al 35% della retribuzione mensile lorda imponibile ai fini previdenziali per 36 mesi.
Tipologia 3
Incentivo pari al 70% della retribuzione mensile lorda imponibile ai fini previdenziali.
Per 60 mesi (in caso di assunzione a tempo indeterminato).
Per tutta la durata del contratto (in caso di assunzione a tempo determinato)



Lavoratori In Cigs

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro comprese le societa cooperative.
Non devono avere in corso sospensioni dal lavoro per le quali sono state concesse ovvero richieste le integrazioni salariali straordinarie ai sensi dell'art. 1 della legge n. 223/91 (sospensioni per crisi aziendale, ristrutturazione, riorganizzazione, riconversione aziendale) e non devono aver effettuato riduzioni di personale nei 12 mesi precedenti l'assunzione, a meno che l'assunzione non avvenga per professionalita sostanzialmente diverse da quelle dei soggetti interessati dalle sospensioni o dalle riduzioni.
Rispetto dei principi generali.
Destinatari
Lavoratori che hanno fruito della Cigs da almeno 3 mesi, anche non continuativi, dipendenti da imprese beneficiarie della CIGS da almeno 6 mesi.
L'assunzione NON deve riguardare lavoratori che siano stati collocati in mobilita, nei sei mesi precedenti, da parte di impresa dello stesso o di diverso settore di attivita che, al momento del licenziamento, presenta assetti proprietari sostanzialmente coincidenti con quelli dell'impresa che assume ovvero risulta con quest'ultima in rapporto di collegamento o controllo.
Tipologia di contratto
Assunzione a tempo pieno ed indeterminato (o ammissione di soci lavoratori).
Incentivo contributivo
Incentivo contributivo quota di contribuzione a carico del datore di lavoro pari al 10% della retribuzione imponibile ai fini previdenziali per 12 mesi.
L'agevolazione non si applica ai premi Inail.



Over 50

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro privati Comprese agenzie di somministrazione. Esclusi i datori di lavoro domestico
Requisiti oggettivi:
-rispetto dei principi generali
- l'assunzione, la proroga o la trasformazione devono realizzare un incremento netto del numero dei dipendenti rispetto alla media dei 12 mesi precedenti.
Destinatari
Uomini over 50
Donne over 50
Ovunque residenti
Disoccupati da oltre 12 mesi
Eta del destinatario
Over 50
Tipologia del contratto
Assunzione a tempo determinato
Assunzione a tempo indeterminato
Trasformazione a tempo indeterminato di un precedente rapporto agevolato
Tempo pieno o part time
Esclusioni: lavoro ripartito, accessorio, intermittente
Incentivo contributivo
Riduzione del 50% dei contributi INPS a carico del datore di lavoro e dei premi INAIL
Durata:
12 mesi in caso di assunzione a tempo determinato (comprese proroghe).
18 mesi in caso di assunzione a tempo indeterminato In caso di trasformazione a tempo indeterminato (entro la scadenza) di un contratto a tempo determinato, l'incentivo spetta per ulteriori 6 mesi.



Sostituzione Maternita'

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro (anche non imprenditori) con meno di 20 dipendenti (al momento dell'assunzione) Ai fini del calcolo del limite dimensionale (19 dipendenti) devono essere considerati i lavoratori di qualunque qualifica, esclusi gli apprendisti; i lavoratori part time si computano pro quota.
Destinatari
Lavoratori assunti in sostituzione di lavoratori e di lavoratrici in congedo di maternita, di paternita, parentale, per malattia del figlio (comprese le lavoratrici autonome in maternita coltivatrici dirette, mezzadre e colone, artigiane ed esercenti attivita commerciali di cui alle leggi 1047/57,463/59, 613/66, alle imprenditrici agricole a titolo principale, nonche alle pescatrici autonome della piccola pesca marittima e delle acque interne, di cui alla legge 250/1958).
Eta del destinatario
Qualsiasi eta.
Tipologia del contratto
Assunzione con contratto a tempo determinato ovvero utilizzo mediante contratto di somministrazione Tempo pieno o part-time L'assunzione puo avvenire anche con anticipo fino a 1 mese rispetto al periodo di inizio del congedo ovvero anche con un anticipo superiore se previsto dalla contrattazione collettiva. Lo sgravio si applica anche nell'eventualita in cui la lavoratrice sostituita opti per la flessibilita del congedo e ne dia comunicazione al datore di lavoro quando sia gia intervenuta l'assunzione del sostituto.
Incentivo contributivo
Sgravio contributivo del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro e dei premi INAIL L'agevolazione si applica fino al compimento di 1 anno di eta del figlio della lavoratrice o del lavoratore in congedo o per 1 anno dall'accoglienza del minore adottato o in affidamento. Nell'ipotesi di sostituzione delle lavoratrici autonome in maternita il sostituto puo essere assunto per un periodo massimo di 12 mesi.



Tempi Indeterminati Sud Italia

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro privati con sede di lavoro al SUD Rispetto dei principi generali
Destinatari
Giovani di eta compresa tra 16 e 35 anni non compiuti disoccupati Lavoratori over 35 anni disoccupati e privi di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi (requisiti esclusi per trasformazioni).
E privo di impiego regolarmente retribuito chi, nei 6 mesi precedenti l'assunzione agevolata, non ha prestato attivita lavorativa riconducibile ad un rapporto di lavoro subordinato della durata di almeno 6 mesi, ovvero chi ha svolto attivita di lavoro autonomo o parasubordinat o dalla quale derivi un reddito inferiore al reddito annuale minimo escluso da imposizione I lavoratori over 35 disoccupati non devono aver avuto un rapporto di lavoro, nei 6 mesi precedenti l'assunzione, con il medesimo datore di lavoro (escluse le trasformazioni).
Eta del destinatario
Giovani di eta compresa tra 16 e 34 anni e 364 giorni e lavoratori over 35 privi di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi Sede lavoro SUD.
Tipologia del contratto
Assunzione:
- con contratto a tempo indeterminato (anche a scopo di somministrazione) a tempo pieno o part time
- con contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere a tempo pieno o part time (solo durante il periodo formativo)
- trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a tempo determinato (non e richiesto il requisito della disoccupazione)
- socio di cooperativa con lavoro subordinato
Esclusi: contratto di lavoro domestico, occasionale, accessorio, intermittente, apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore, apprendistato di alta formazione e di ricerca Lavoro svolto in:
- Regioni "meno sviluppate": Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia;
- Regioni "in transizione": Abruzzo, Molise e Sardegna
Nel caso di modifica della sede di lavoro fuori da una delle Regioni del SUD, l'agevolazione non spetta a partire dal mese di paga successivo a quello del trasferimento.
Lo spostamento da regione in transizione a regione meno sviluppata e viceversa non incide sull'esonero Indipendentemente dalla residenza del lavoratore.
Incentivo contributivo
Lavoratori disoccupati tra 16 e 24 anni e 364 gg (senza precedenti contratti a tempo indeterminato)
Esonero totale dai contributi a carico del datore di lavoro dovuti all'Inps nel limite massimo di . 8.060 annui e 671,66 mensili Esonero al 50% per gli altri 24 mesi
Lavoratori disoccupati tra 16 e 24 anni e 364 gg (con precedenti contratti a tempo indeterminato)
Esonero totale dai contributi a carico del datore di lavoro dovuti all'Inps nel limite massimo di . 8.060 annui e 671,66 mensili
Lavoratori disoccupati da 25 a 34 anni e 364 gg (senza precedenti contratti a tempo indeterminato e nessun impiego retribuito negli ultimi 6 mesi)
Esonero totale dai contributi a carico del datore di lavoro dovuti all'Inps nel limite massimo di . 8.060 annui e 671,66 mensili Esonero al 50% per gli altri 24 mesi
Lavoratori disoccupati da 25 a 34 anni 364 gg (con precedenti contratti a tempo indeterminato e nessun impiego retribuito negli ultimi 6 mesi)
Esonero totale dai contributi a carico del datore di lavoro dovuti all'Inps nel limite massimo di . 8.060 annui e 671,66 mensili
Lavoratori disoccupati over 35 anni (nessun impiego retribuito negli ultimi 6 mesi)
Esonero totale dai contributi a carico del datore di lavoro dovuti all'Inps nel limite massimo di . 8.060 annui e 671,66 mensili
Il massimale e proporzionalmente ridotto in caso di: - assunzione a tempo parziale; - assunzione /cessazione nel corso del mese - rapporti di apprendistato professionalizzante in cui la durata del periodo formativo sia inferiore a 12 mesi.
Nel rispetto di tale limite, il periodo di godimento dell'agevolazione puo essere sospeso esclusivamente nei casi di assenza obbligatoria dal lavoro per maternita (circolare Inps n. 84/99), consentendo il differimento temporale del periodo di fruizione del beneficio
L'incentivo puo essere fruito per un massimo di 12 mensilita, esclusivamente tramite conguaglio nelle denunce contributive mensili, entro il 28 febbraio 2021. Nell'ipotesi di variazione in aumento della percentuale oraria di lavoro in corso di rapporto compresa la trasformazione a tempo pieno il beneficio fruibile non puo superare il tetto massimo gia autorizzato.
Nelle ipotesi di diminuzione dell'orario di lavoro e onere del datore di lavoro riparametrare l'incentivo spettante e fruire dell'importo ridotto.



Tempi Indeterminati Under 35

Datori interessati
Tutti i datori di lavoro privati
Rispetto dei principi generali
L'esonero spetta a prescindere dalla circostanza che l'assunzione costituisca attuazione di un obbligo stabilito da norme di legge o di contratto collettivo di lavoro
Spetta ai datori di lavoro che, nei 6 mesi precedenti l'assunzione, non abbiano proceduto a licenziamenti individuali per giustificato motivo oggettivo, o a licenziamenti collettivi, nella medesima unita produttiva.
Destinatari
Soggetti che, alla data della prima assunzione incentivata, non abbiano compiuto il 35 anno di eta e non sono stati occupati a tempo indeterminato con il medesimo o con altro datore di lavoro
I lavoratori possono aver avuto in precedenza contratti di:
- collaborazione
- a termine
- occasionale
- domestico
- intermittente
- apprendistato
Lavoratori che hanno terminato il rapporto con esonero prima del termine dello stesso.
Eta del destinatario
Giovani di eta compresa tra 16 e 34 anni e 364 giorni
Tipologia del contratto
Assunzione:
- con contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti a tempo pieno o part time (anche somministrazione)
- prosecuzione (dopo il 31.12.17) di un apprendistato in rapporto a tempo indeterminato pieno o part time, se il lavoratore non ha compiuto 35 anni alla data della prosecuzione ed e applicabile dopo la scadenza del beneficio contributivo gia previsto per l'anno successivo al conseguimento
- conversione di un contratto a tempo determinato in contratto a tempo indeterminato pieno o part time, fermo restando il possesso del requisito anagrafico alla data della conversione
- socio di cooperativa con lavoro subordinato
- di lavoratore (con requisiti) gia titolare di un precedente contratto con esonero, per il periodo residuo esclusi: contratto di lavoro domestico, dirigenti, occasionale, intermittente,apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, il diploma di istruzione secondaria superiore e il certificato di specializzazione tecnica superiore, apprendistato di alta formazione e di ricerca
Incentivo contributivo
Esonero 50% dai contributi a carico del datore di lavoro dovuti all'Inps (esclusi premi Inail) per 36 mesi nel limite massimo di 3.000 annui e 250 mensili (non compensabile nei mesi successivi)
Per apprendisti: 3.000 per 12 mesi
Il massimale e proporzionalmente ridotto in caso di:
-assunzione a tempo parziale;
- assunzione/cessazione nel corso del mese
Nel rispetto di tale limite, il periodo di godimento dell'agevolazione puo essere sospeso esclusivamente nei casi di assenza obbligatoria dal lavoro per maternita (circolare Inps n. 84/99), consentendo il differimento temporale del periodo di fruizione del beneficio.





Fatal error: Cannot redeclare convertToUTF8() (previously declared in /web/htdocs/www.ma-ced.it/home/agevolazioni-contributive.php:79) in /web/htdocs/www.ma-ced.it/home/inc/footer.php on line 23